Focus: il girone d’andata di Lamin Jallow

Il rendimento del gambiano è stato al di sotto delle aspettative

Lamin Jallow è un attaccante del Gambia, classe 1995. La sua caratteristica principale è la velocità. E’ arrivato a Salerno dopo aver superato i problemi burocratici legati al visto, che non gli permettevano di tornare in Italia. Jallow la stagione precedente ha giocato a Cesena segnando ben undici reti, il suo cartellino è di proprietà del Chievo che lo lascia partire per Salerno con la formula del prestito con diritto di riscatto (obbligo in caso di promozione), fissata a 2,5 milioni di euro. Non avendo fatto il ritiro, Colantuono lo inserisce a gara iniziata col Padova. Durante la gara con il Padova, Jallow gioca soltanto ventisette minuti, ma riesce con la sua velocità, a procurare due assist vincenti per i suoi compagni. La tifoseria già inizia a sognare, quando Jallow sarà in forma per giocare una gara intera. E durante la gara con il Verona all’Arechi, molto sentita dai tifosi, il gambiano riesce anche a segnare di testa sotto la Curva Sud Siberiano e il Verona venne battuto. Purtroppo è anche l’unica rete che l’attaccante gambiano è riuscito a segnare durante il girone d’andata. Le sue prestazioni non sono riuscite a migliorare. In tutto ha collezionato diciassette presenze. Adesso, con l’arrivo di mister Gregucci, e l’inizio del mercato invernale, si deciderà sulla sua permanenza in maglia granata.

SalernoSport24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com