Indennizzi FIFA post Mondiale: sorride la Salernitana (e la Lazio)

Indennizzi FIFA post Mondiale: sorride la Salernitana (e la Lazio)

La FIFA indennizza i club che hanno prestato i propri giocatori alle 32 squadre impegnate nel Mondiale russo, qualificazioni comprese. Per l’esattezza 209 milioni, che verranno distribuiti in base alla durata dell’impegno di ogni tesserato nella competizione iridata.

La FIGC riceverà circa 17,5 milioni di dollari così ripartiti: tra gli altri, poco più di 3 milioni di dollari per la Juventus, la squadra italiana maggiormente indennizzata davanti a Inter (1,83), Napoli (1,78), Milan (1,37), Sampdoria (1,36), Roma (1,27), Fiorentina (1,13) e Bologna (1).

Importi inferiori per Atalanta (484 mila dollari), Cagliari (90 mila), Crotone (568), Genoa (570), Verona (225), Palermo (264), Spal (297), Lazio (604), Torino (866), Udinese (621) e Salernitana (42 mila euro).

Ma è proprio il nome della Salernitana che ha sorpreso i più attenti. Tra le altre squadre citate, i granata sono l’unico “club inferiore” che sembra non avere nulla a che fare con le parole Mondiali e FIFA.

Ebbene due anni dopo il prestito di Chris Ikonomidis (oggi tornato in patria, al Perth Glory, squadra di Perth in Australia) la Salernitana incasserà un “placet” a causa dell’impossibilità del giocatore (causa appunto convocazione con la Nazionale per le qualificazioni) di giocare le partite contro Perugia e Bari del campionato 2015-16.

SalernoSport24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *