Erika Bariselli Maffignoli, l’avversario di penna de Il Giornale di Brescia

Intervista all’avversario, Erika Bariselli Maffignoli

In occasione di Salernitana-Brescia intervistiamo la bella Erika Bariselli Maffignoli, collega de Il Giornale di Brescia ed inviata delle partite delle rondinelle.

Ciao… collega! Siamo nella settimana di Salernitana-Brescia. Una partita che rievoca sempre tristi ricordi.

“Purtroppo sì… per scacciare la tristezza io mi sforzo di vederla così: un tragico fatto di cronaca come la morte di Roberto Bani ha lasciato in eredità la nascita di una bella amicizie tra due tifoserie, una del Nord e una del Sud. Unite nel nome di Roby che conserva e conserverà per sempre un posto nelle nostre memorie”.  

Quale partita del Brescia all’Arechi ricordi maggiormente?

“Questa è facile: stagione 2009-2010… I gol di Vass e Caracciolo e la vittoria del Brescia nell’anno dell’ultima promozione delle rondinelle in serie A”.

Un punto tra le due squadre. Chi ci arriva meglio?

“Forse, dico forse, il Brescia. Che al netto della sconfitta di due settimane fa a Venezia da quando è arrivato Corini sta facendo un percorso incredibile all’insegna della continuità. E guardando oltre i risultati, la sensazione è che il Brescia abbia fatto progressi notevoli dal punto di vista della crescita a livello di consapevolezza nei propri mezzi”.  

Che idea hai della Salernitana?

“Una squadra che ha un grande potenziale ma che deve ancora trovare la chiave perfetta per far scattare al meglio il meccanismo. Da fuori non sono comunque in grado di dire che cosa servirebbe di più e meglio. Per certi versi comunque la Salernitana mi fa venire in mente il Brescia: si tratta di squadre che aspettano il ‘colpo d’ala’ decisivo per poter scattare”.  

Chi toglieresti ai granata campani?

“Sono banale e scontata se dico Bocalon?”.

Chi sarà il protagonista del match?

“Più che una certezza il mio è un auspicio e ovviamente sono di parte: Donnarumma”.

Grazie Erica… e che vinca il migliore!

“Assolutamente. E ad ogni modo: w gli amici di Salerno. Ci vediamo lunedì!”.

SalernoSport24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *