Il doppio ex Massimiliano Busellato in ESCLUSIVA SalernoSport24

Busellato: “Salerno? Un’esperienza calcistica e di vita, fantastica”

Un anno solo a Salerno, la maglia granata sulle spalle, e poi via. Massimiliano Busellato ha lasciato più che un rimpianto a Salerno. Troppo poco si è visto di un centrocampista che farebbe le fortune di qualsiasi allenatore. Oggi abbiamo avuto la possibilità di metterci in contatto con Massimiliano e rivolgergli alcune domande sulla prossima sfida che aspetta la Salernitana al Tombolato di Cittadella.

Ciao Massimiliano. Come stai, come ti stai trovando con il Foggia, una piazza così esigente che ricorda tanto Salerno?

“Ciao, mi trovo molto bene! È una sfida che mi affascina tantissimo, confrontarmi con una piazza così esigente è la cosa che mi piace di più!”.

Si va incontro ad un altro Cittadella-Salernitana e tu sei stato protagonista con entrambe le maglie granata.

“Ho avuto la fortuna di vestire entrambe le maglie, sono due realtà molto diverse che però perseguono obiettivi comuni. Sono state entrambe esperienze per me molto formative. Porto con me bellissimi ricordi delle due esperienze!”.

Cosa ha significato per te vestire la maglia della Salernitana?

“Quando arrivai alla Salernitana ero timoroso. Avevo paura di non riuscire ad esprimermi davanti ad una piazza così importante, invece è stata una esperienza calcistica e di vita, fantastica”.

Il Cittadella di Venturato senza Finotto. Cosa deve aspettarsi la Salernitana?

“Il Cittadella è una squadra molto forte anche senza Finotto, nonostante sia il capocannoniere della squadra. La Salernitana deve essere brava ad imporre subito il suo gioco”.

Che idea ti sei fatto della Salernitana di quest’anno?

“Quest’anno sono partiti benissimo, hanno una rosa molto ampia con giocatori di livello alto. Penso che per loro possa essere l’anno giusto anche se il campionato è molto lungo”.

Grazie Massimiliano. Ora vogliamo un abbraccio da te che prenda tutta la Curva Sud Siberiano!

“Mando un grande saluto e un grande abbraccio a tutti i tifosi granata, mi hanno sempre sostenuto nel corso della mia permanenza a Salerno”.

SalernoSport24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *