Salernitana-Spezia: i rapporti tra le tifoserie

La Curva Sud spingerà i granata, per i liguri ultima gioia nel 2015

La Salernitana sabato pomeriggio scenderà in campo allo stadio “Arechi” per affrontare lo Spezia nella partita valevole per il 12esimo turno del campionato di serie B, prima giornata di ritorno. La gara registra otto precedenti in almanacco, con i granata capaci di imporsi in cinque occasioni (l’ultima lo scorso anno e poi nel 2010-11 grazie a Merino) contro le due dei liguri, che hanno espugnato Salerno nel 2015. Un solo pareggio tra le due compagini, risalente al torneo di terza serie 2005-06 risultato di misura (1-0). Donnarumma.  Queste sfide, di cui quattro antecedenti ai campionato cadetto 1950-51, non hanno generato conflittualità nei rapporti tra le due tifoserie, che restano di sostanziale indifferenza. Di conseguenza, l’assenza di rivalità non ha indotto gli organi di sorveglianza per gli eventi sportivi a provvedere a restrizioni sull’acquisto dei tagliandi per assistere alla gara nè a particolari piani di sicurezza per gli accessi e i deflussi dallo stadio Arechi.
Tra le fila locali si spera di superare almeno la quota di 10 mila spettatori sugli spalti. I tifosi granata sperano di poter riscattare la delusione di Venezia e sosterranno la formazione allenata da mister Colantuono fino all’ultimo minuto, alla ricerca della vittoria prima della lunga sosta per nazionali e riposo. Finora invece sono attesi pochi supporters bianconeri, che abitualmente non hanno seguono in maniera massiccia la propr

SalernoSport24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *