Focus: dopo la sosta cinque gare verità per i granata

Focus: dopo la sosta 5 gare verità per i granata

Che la B di quest’anno fosse totalmente strana ci stiamo facendo l’abitudine. Ma lo è anche nel calendario e nella gestione delle partite. Quest’anno il campionato cadetto, tra chi riposa e pause nazionali, non fa in tempo a partire che subito si ferma… per poi farti giocare tre-quattro partite in una settimana. Lo sanno bene le neopromosse o le “piccole” (qualora ci fossero) che hanno nella gestione del “turnover” una valida chance. Discorso inverso, invece, per chi vuole dare una svolta al campionato, proponendosi con obiettivi ambiziosi. E’ il caso della Salernitana, chiamata quest’anno a disputare un campionato molto ambizioso con una ricorrenza “centenaria” alle spalle. Settimana di sosta, questa, per impegni e campionati Nazionali. Ci sarà tempo di affinare le armi e meditare come sfruttare al meglio la pausa ma soprattutto i prossimi cinque impegni importanti per non perdere terreno in classifica.

Le prossime 5 partite dopo la sosta…

21/10 vs Perugia: a sosta conclusa ci sarà la sfida di domenica contro il Perugia. Rispettivamente le due squadre si trovano l’una sopra l’altra in classifica (10 S – 11 P) con gli ospiti che vengono da una buona partita vinta giocata contro il Venezia.

28/10 vs Crotone: una settimana dopo arriva il Crotone, avversario molto ostico, sulla carta visto che è una neoretrocessa, ma che non se la sta vedendo bene in termini di risultati ultimamente. Ad oggi è 12esimo in classifica.

31/10 vs Livorno: serata di Halloween che speriamo non riservi nessuno scherzetto ma tanti dolcetti. La neopromossa Livorno si aspettava di compiere un campionato abbastanza tranquillo ma al momento è rilegata all’ultimo posto in classifica e con una situazione societaria di “tira e molla” che va avanti ormai da anni.

4/11 vs Venezia: trasferta in laguna questa di domenica. Il Venezia dalle grandi ambizioni non sta rispettando il canovaccio dello scorso anno, dove si rivelò un’autentica sorpresa per il campionato cadetto, sfumando anche la possibile promozione in massima serie. Tanti alti e bassi per la squadra di mister Vecchi e un 16esimo posto (al momento) che non rispecchia il roster lagunare.

10/11 vs Spezia: si torna in casa e si va ad affrontare una squadra che al momento vanta un sorprendente quarto posto. La squadra di mister Marino sta stupendo tutti per gioco espresso e risultati ottenuti. Un mix in squadra composto da giovani promettenti e calciatori esperti.

SalernoSport24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *