Cuore Salernitana: il piccolo Diego invitato alla sessione di allenamento

Cuore Salernitana: il piccolo Diego invitato alla sessione di allenamento

Diego è un bambino come tanti, tifoso sfegatato della squadra delle sua città. Segue le partite e quando non può andare allo stadio le segue dalla tv. Non riesce a non cantare e a star fermo davanti lo schermo… soprattutto perché Diego il 31 agosto è stato vittima di un incidente subendo una frattura scomposta di tibia e perone. Oggi a dividersi il “pulsante vocale” dell’intervista ci sono mamma Lorena e il piccolo Diego…

Ciao Lorena, ti va di raccontare cos’è successo e come è nato questo incontro con la squadra?

“Il mio bambino il 31 agosto fu investito da un auto e portato subito in ospedale. Da una radiografia emerse una frattura scomposta di tibia e perone. La stessa sera fu operato d’urgenza e gli applicarono il fissatore quindi da quel giorno ha potuto seguire i granata solo in tv. Essendo lui molto tifoso della Salernitana è molto conosciuto tra i tifosi specie nel gruppo Facebook dal nome “Jamm a vrè”. Infatti gli amministratori di quel gruppo hanno regalato a Diego una maglia personalizzata con il suo nome. Mi capita spesso di pubblicare foto o video di Diego su quel gruppo e in una di queste foto Salvatore Avallone (team manager dei granata) è stato taggato in un commento da un ragazzo e il giorno dopo mi ha inviato su Messenger il suo numero di cellulare dicendomi di chiamarlo. Quando gli ho telefonato mi ha detto se volevo portare il bambino a fare qualche foto con i giocatori ed è così che Diego ha realizzato il suo sogno”.

Com’è nato questo amore di Diego per i granata?
“Io sono molto tifosa e gli ho trasmesso la passione, ma alla fine è divent
ato più tifoso di me”.
Cosa ne pensano Diego e la mamma del cammino fino ad ora dei granata?

“La vittoria contro il Verona, per esempio, è stata molto emozionante. Non nascondo le lacrime di Diego sulla rete di Jallow. Dobbiamo continuare così perché stiamo facendo molto bene”.

Qual è il giocatore preferito?

“Uno solo no, direi senza dubbio la coppia d’attacco Jallow e Bocalon”.

Domenica prossima c’è la partita contro il Perugia: come finirà secondo voi?

“Siamo fiduciosi e quindi diciamo 2 a 0 per noi”.

Grazie Lorena e grazie Diego, in bocca al lupo per questo spiacevole episodio! Rimettiti presto che poi ci vedremo insieme allo stadio…

“Grazie di cuore e Forza Salernitana”.

Foto caricate nel gruppo social dalla mamma di Diego, Lorena.
SalernoSport24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *