Coppa Italia: risultati a sorpresa negli anticipi di ieri

VUOI QUESTO SPAZIO? CONTATTACI!!

Coppa Italia: risultati a sorpresa negli anticipi di ieri

Spezia. Qualificazione al terzo turno per lo Spezia che ha rischiato nel finale contro una Sambenedettese che al 32′ della ripresa ha trovato il pari con Gelonese dopo la rete segnata dieci minuti prima grazie a un gran destro di Pierini. Sistema le cose Bartolomei, che degno del suo nome da circa 30 metri ha lasciato partire una bordata che ha trafitto l’incolpevole Sala: 2 a 1 per i padroni di casa. Ora per gli aquilotti la sfida contro la Spal di domenica prossima.

Cosenza. Un Cosenza in dieci dal 52′ per l’espulsione di Capela riesce a espugnare il Provinciale di Trapani grazie alla rete durante il primo tempo supplementare di Azzinnari. Il tempo regolamentare era finito 1 a 1 dopo i gol al 58′ di Di Piazza su assist di Palmiero per i calabresi a cui aveva replicato quattro minuti dopo la punta Evacuo per i padroni di casa. Al Cosenza ora tocca il Torino.

Carpi. Sul neutro di Pontedera la Ternana guadagna il prestigioso palcoscenico del Mapei stadium dopo il 2 a 0 contro il Carpi ottenendo così l’accesso al terzo turno di Coppa Italia. Entrambe le reti nel primo tempo: la sblocca al 11′ Vantaggiato, raddoppia Rivas che realizza dopo un errore della difesa del Carpi.

Ascoli. Nel pomeriggio la sorpresa più sorpresa. Crolla al Del Duca l’Ascoli, battuto per 4-0 dalla Viterbese, formazione che milita nel campionato di serie C. Gli uomini di Vivarini sono stati sconfitti dalle reti di Ngissah (34′), Zerbin (38′) e Vandeputte (71′ e 84′).

VUOI QUESTO SPAZIO? CONTATTACI!!

Lucio Orlando
Informazioni su Lucio Orlando 1970 Articoli
Avvocato, consulente d'azienda, politico e attivista civico col pallino dell'informazione sportiva incentrata sulla Salernitana e Salerno. Dopo esperienze con ruoli apicali in Tuttosalernitana, Granatissimi, Cammino Diritto e salernoinweb, decido di mettermi in proprio col mio braccio operativo Lino Grimaldi Avino. Corro a mille, faccio mille cose e allora mille grazie per il vostro sostegno. ENJOY YOURSELF!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*