Serie B: molte squadre a rischio. Alle porte un’estate calda

Serie B: molte squadre a rischio. Alle porte un’estate calda

La situazione in serie B è calda. Non solo per i playoff che decideranno l’ultima promossa in massima serie, ma anche per le situazioni calde per deferimenti, debiti e penalizzazioni. Il Bari, dopo la penalizzazione di due punti, deve fare i conti con debiti di circa 6 milioni di euro da colmare in un breve periodo. Situazione molto delicata e da non sottovalutare, anche per squadre come Palermo, in caso di mancata promozione e Cesena. Stesso discorso: i bilanci sono in rosso. Anche Foggia, da segnalare, perderà un cifra sui 1,5 milioni di euro. L’Ascoli dovrà trovare nuovi acquirenti dopo la super salvezza targata Serse Cosmi, vista la decisione del presidente Bellini di lasciare l’incarico. Situazione simile ad Avellino. Altro tipo di problema è quello dello stadio. A Crotone, infatti, c’è un problema con la Sovraintendenza che ha bloccato la situazione. Di oggi la notizia del deferimento del Perugia e della probabile inchiesta su Spezia-Parma. Quella che ci attende sarà sicuramente un’estate piena di sorprese.

SalernoSport24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *