La Ginnastica Salerno conquista Torino e si laurea campione d’Italia

La ginnastica italiana ha scoperto il vento del Sud. Il primo scudetto del Meridione, nella storia d’una delle più affascinanti tra le discipline olimpiche, è di Salerno. L’ha vinto lo squadrone costruito da Antonello Di Cerbo e Carmen Guarino, cuori pulsanti della società che sotto la presidenza di Juliana Sulce ha compiuto un’impresa figlia d’un progetto che parte da lontano. L’apoteosi s’è consumata ieri sera a Torino, nella tappa finale del Campionato nazionale. La Ginnastica Salerno è campione d’Italia con la sua formazione maschile. Nicola Bartolini (doppiamente di bronzo nel volteggio e nel corpo libero alla World Challenge Cup di Osijek del 27 maggio scorso), il capitano Tommaso De Vecchis, il croato Filip Ude, Gianmarco Di Cerbo e Salvatore Maresca, imbattibili in tutte e tre le prove di Arezzo, Assago e in Piemonte, hanno messo insieme 487.400 punti lasciando sul secondo gradino del podio la Spes Mestre (481.450) e al terzo posto la Ginnastica Civitavecchia (478.900).

FONTE: La Città

SalernoSport24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *