Il risultato di Venezia-Perugia, ecco chi sfida il Palermo

VUOI QUESTO SPAZIO? CONTATTACI!!

Venezia sfiderà Palermo

Senza storia il match del Penzo tra Venezia e Perugia. Agli umbri, a quanto pare, non è servito il cambio alla guida tecnica a due giornate dalla fine del torneo, quando Roberto Breda venne avvicendato da Alessandro Nesta. Lo scontro campioni del mondo in panca termina 3-0 per Filippo Inzaghi il quale ora incontrerà il Palermo di Stellone in semifinale. Gara decisa da azioni su palla inattiva: parte bene il grifone ma dopo una doppia occasione tra il 22’ e il 24’ sono i padroni di casa a passare con Stulač dopo uno schema da calcio d’angolo alla mezz’ora; prima del riposo il Perugia ci prova ancora ma le due squadre vanno al riposo con il risultato parziale di 1-0. La ripresa inizia con un cambio, Nesta lascia negli spogliatoi Colombatto in favore di Gustatson ma sono ancora i padroni di casa ad andare vicino al gol al 54’ e al 55’. Da cui è un monologo arancioneroverde fino al gol del raddoppio che giunge al 74’ con Madolo, sugli sviluppi di un calcio da fermo che approfitta di una corta respinta di Leali. Ad un quarto d’ora dalla fine e sotto di due gol, non c’è più partita così si arriva all’83’ con il gol di Pinato dopo un contropiede del neo entrato Zigoni.

 

Venezia (3-5-2): Audero; Andelkovic, Modolo, Domizzi; Garofalo, Bruscagin, Stulac, Falzerano (81′ Fabiano), Suciu (67’Pinato); Litteri (70’Zigoni), Geijo. All. Inzaghi

Perugia (3-5-2): Leali; Magnani (87’Belmonte), Del Prete, Volta; Palac, Diamanti, Colombatto (46′ Gustafson), Bianco (72’Terrani), Buonaiuto; Cerri, Di Carmine. All.Nesta

Arbitro: Abbattista

Ammoniti: 15′ Garofalo (V), 38′ Suciu (V), 83’Pinato

Marcatori: 30′ Stulac, 74′ Modolo  83′ Pinato

VUOI QUESTO SPAZIO? CONTATTACI!!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*