Al Curi che Perugia troverà la Salernitana?

Perugia-Salernitana al Curi

Con i 47 punti in classifica a +6 dalla zona a rischio i giochi non sono ancora fatti per la Salernitana con ancora dodici punti in palio. Certamente le motivazioni non potranno essere le stesse che faranno correre le gambe dei calciatori di Breda; infatti, proprio per questo il rischio è davvero alto e, in questo momento, un gladiatore come Antonio Zito avrebbe fatto comodo. Squadra tosta il grifone spada e fioretto nel suo arsenale, basti vedere il trequartista giramondo Diamanti e il corazziere Cerri. La formazione umbra da par suo non viene da un momento felicissimo. Il tonfo interno nel derby che per modalità ha ricordato molto l’Avellino-Salernitana del 15 ottobre scorso; poi il pareggio di Ascoli non sono un bel biglietto da visita per disputare i play-off. Il torneo di serie B è un campionato lungo e logorante, pieno di insidie lungo il percorso, in più, con Breda al comando, il Perugia è stato capace di inanellare vittorie su vittorie scalando la classifica; prodigi di queste portate hanno però con sé bagagli di stanchezza e cali fisiologici naturali.

Colantuono riproporrà per la seconda gara consecutiva il tridente Rosina-Bocalon-Sprocati dopo i quattro gol rifilati al mal capitato Brescia per scardinarne la difesa. Sperando appunto, in una squadra quella biancorossa in fase di rifiato e, d’altra parte, in una circostanza non del tutto diversa da quella granata: infatti, il Perugia, ora ottavo in classifica, ha un confortante +7 sul Foggia e in questa fase può solo provare un piazzamento migliore conscio di disputare oramai i playoff.

SalernoSport24
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com