Clamoroso Foggia: ricorso al Tar per risarcimento e riammissione in B

foggia

Ancora un colpo di scena da parte del Foggia Calcio. Il club dauno, appena escluso dalla serie C dopo la retrocessione, ha presentato ricorso al Tar del Lazio. Con richiesta di risarcimento danni per 34 milioni di euro a Coni, Figc e Lega di Serie B “per non aver potuto” disputare i playout dopo la sentenza di primo grado del Tfn che condannava il Palermo.

Clamoroso Foggia Calcio: ricorso al Tar per risarcimento e riammissione in B

L’avvocato Vincenzo De Michele fa sapere che la società, il cui capitale si sarebbe frantumato, a seguito di quella decisione, chiederà la riammissione in serie B:

“Qualora il Tar dovesse accordare la cautelare, qualunque altra società interessata oggi a rilevare il titolo sportivo sarebbe allettata da una eventualità di questo tipo”.

L’udienza è stata fissata per il prossimo 9 settembre. Data in cui potrebbe arrivare anche un’altra sentenza. Il giudizio del Tar sull’altro ricorso presentato a fine campionato dallo stesso Foggia in merito al negato diritto alla disputa dei playout. Ma oltre che al Tar del Lazio, la società rossonera si è rivolta nuovamente anche al Coni con l’obiettivo di provare, quanto meno, a difendersi dai soprusi che hanno leso l’immagine del club, della città e della sua gente

SalernoSport24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com