Gustavo: ricordate salernitani, era il 2 marzo…

Ricordo social di Gustavo

Chi ha giocato a Salerno non lo dimentica facilmente. E chi ha vissuto esperienze intense così come accaduto a Gustavo, ben che mai, anche se ti trovi dall’altra parte del mondo, soprattutto. È così che un ricordo diventi virale, un derby. Un gol all’ultimo respiro di una partita che la Salernitana, fino a quando non aveva deciso di giocarla, avrebbe meritato di perdere. Ed eccolo il ricordo di Gustavo, un lungo post sulla sua bacheca di Facebook.

🇮🇹⚽️Salernitani, vi ricordate?!
———————————-
Era il 2 marzo del 2014. In una piovosa giornata si giocava, in un fangoso Arechi, il derby Campano tra Salernitana e Benevento. Quindici minuti e subito il vantaggio degli ospiti. Granata che provano a rimettersi in partita ma la palla sembra non ne voglia proprio sapere. Siamo nel finale, il cambio, entra un giovane brasiliano Gustavo Di Mauro Vagenin. 90° minuto, Mendicino o pure SuperMendo lotta tra i due centrali, la palla passa, Gustavo si avventa sul pallone, steso in area dal portiere. Rigore ed espulsione. Lo stesso Mendicino dagli undici metri realizza il gol del pareggio. Ma non è finita qua, perchè si sà, la Salernitana non muore mai e non è mai banale. Siamo al 96′, rimessa laterale scambio tra Manuel Mancini e Pasquale Foggia, cross della disperazione di esterno in area, la palla arriva a Gustavo, stop, tiro…il silenzio, poi il boato… Il definitivo 2-1 che manda in estasi l’Arechi. Riviviamo quel fantastico pomeriggio. #Derby #GustavoAl96 #Salernitana #ForzaGranata U.S. Salernitana 1919

SalernoSport24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com