Salernitana-Benevento: il pagellone

Micai protagonista decisivo, Casasola combattente

Micai 4 – Porta la sconfitta “sulla coscienza”. Commette un errore colossale ad inizio ripresa in uscita alta. Evita almeno il raddoppio al 17’st chiudendo su Coda lanciato a rete.

Perticone 5,5 – Svolge il compitino, poi Gregucci lo toglie dalla contesa perché non è al meglio. Dal 12’st Rosina 5,5 – Entra nel momento peggiore dei suoi e non riesce a fornire un contributo decisivo

Migliorini 6 – Colonna del reparto difensivo, dirige bene il reparto fino all’inatteso vantaggio ospite, poi soffre la velocità in contropiede degli ospiti

Gigliotti 5,5 – Non demerita in fase di ripiegamento ma lascia troppo a desiderare in fase di impostazione. Quando la squadra deve costruire il gioco dalle retrovie diventa un peso.

Casasola 6,5 – Tanta corsa e pressing nel primo tempo, l’unico a tirare verso la porta avversaria e l’ultimo a mollare.

Di Tacchio 6 – Tanta sostanza in mezzo al campo ma poca attitudine alla manovra con cambi di fronte. Prova anche il tiro più volte dalla distanza ma non riesce a rendersi pericoloso.

Minala 5,5 – La sua condizione appare un po’ in miglioramento, nel primo tempo arpiona diversi palloni nella zona nevralgica e indovina anche qualche buona imbucata in verticale ma non riesce ad incidere in maniera significativa. Alla lunga il rendimento cala. Dal 30′ st Di Gennaro 6 Un paio di buone uscite dalla difesa palla al piede ma non riesce ad accendere la luce.

Lopez 5,5 – Presidia in maniera ordinata la corsia mancina e tenta di lanciare spesso Jallow sul filo del fuorigioco, i tentativi risultano quasi sempre vani. Idem per i cross dalla fascia. Da rivedere.

D. Anderson 5,5 – Tanta corsa ma non altrettanta qualità nelle giocate. Meglio nella seconda parte come esterno destro in mediana.

A. Anderson 5 – Troppo avulso dalla manovra, tenta sporadicamente qualche giocata in inserimento e rimedia qualche calcio di punizione, ma nulla di più. Cala alla distanza. Dal 33′ st Calaiò SV non ha il tempo di beccar palla.

Jallow 5 – Spesso in fuorigioco, non trova mai lo spunto e non riesce ad incidere. Passaggi spesso sbagliati, i granata hanno bisogno di ben altro peso in attacco. Dirottato esterno mancino nel finale, la musica non cambia.

All. Gregucci 5,5 – La squadra gioca meglio nella prima frazione rispetto a occasioni precedenti, più grintosa ma il gioco continua ad essere farraginoso. Tardive probabilmente le sostituzioni per tentare di cambiare volto al match segnato dall’errore dell’estremo difensore.

SalernoSport24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *