Salernitana-Benevento: io c’ero

Granata vincenti in casa nell’ultima sfida all’Arechi

Ritorniamo per la rubrica “Io c’ero” all’8/a giornata di Serie B 2016/2017 si conclude col derby tra Salernitana e Benevento. I granata affrontano i lanciatissimi giallorossi, ancora imbattuti in campionato. La prima occasione importante è di marca Salernitana. Al 10′, Rosina si ritrova il pallone in area, salta in dribbling Padella e conclude. Gori, ex di turno, è abile a deviare con i piedi la sfera in calcio d’angolo. Quattro minuti dopo, azione personale di Improta. L’ex Cesena si trova ai 20 metri e conclude con la punta del piede sinistro. La palla sbatte sulla parte alta della traversa prima di finire fuori. Il Benevento si rende pericoloso al 25′. Cross di Venuti, Ceravolo impatta di testa e la sfera termina di poco a lato della porta difesa da Terracciano. Al 30′, però, Salernitana in vantaggio. Su calcio d’angolo, colpo di testa di Zito sulla quale si avventa Della Rocca che con una girata spedisce il pallone in porta. Al 32′, prima granata vicino al raddoppio con Rosina e poi sanniti che sfiorano il pari con Ceravolo. In entrambe le occasioni, prima Gori e poi Terracciano sono superlativi a opporsi. Al 42′, il raddoppio della Salernitana. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Busellato scodella in area. Sfera che arriva sui piedi dell’esordiente Luiz Felipe che da pochi passi fa secco Gori. Il Benevento prova a reagire con una conclusione da lontano di Pezzi al 46′ sulla quale Terracciano è bravo a deviare in angolo. Il corner non viene battuto perché l’arbitro Manganiello fischia la fine del primo tempo, che si conclude con la Salernitana in vantaggio per 2-0.
Il Benevento mette dentro Cissé e l’ex Casertana al 56′ subito entra nel vivo, approfittando di un errore di Bernardini e servendo un pallone d’oro per Ceravolo. L’attaccante però solo in area spedisce clamorosamente sulla traversa. Gli stregoni spingono, ma al 75′ la Salernitana ha un’occasione clamorosa per il 3-0. Retropassaggio errato di Pezzi sul quale si avventa Coda. Il numero 9 granata scarta Gori, ma si porta il pallone sull’esterno dando il tempo a Lucioni di posizionarsi sulla linea e di salvare la conclusione della punta. All’80, Buzzegoli con una finta di corpo elude Perico e conclude a giro con la sfera che finisce a lato della porta della Salernitana non di molto. Quattro minuti dopo, Chisbah verticalizza per Cissè e il rasoterra di quest’ultimo fa la barba al palo. E all’87’ il Benevento la riapre con un colpo di testa di Lucioni su calcio d’angolo di Buzzegoli. Quattro minuti di recupero. Il Benevento spinge ma è la Salernitana a sfiorare il terzo gol con un tiro di Ronaldo al 92′ che per poco non centra l’angolino. Ultima emozione di un derby tiratissimo.

 

 

Il tabellino

Salernitana (4-4-1-1) – Terracciano 6; Perico 6, Luiz Felipe 7,5, Bernardini 6, Vitale 6,5; Improta 6 (85′ Laverone sv), Della Rocca 7, Busellato 6,5, Zito 6 (74′ Ronaldo sv); Rosina 6; Coda 6. A disp.: Iliadis, Mantovani, De Angelis, Libertino, Caccavallo, João Silva All.: Sannino

Benevento (4-4-1-1) – Gori 6; Venuti 6, Padella 5,5, Lucioni 6, Pezzi 5 (83′ Giamfy sv); Melara 6 (70′ Pajac sv), Chisbah 6,5, Buzzegoli 6,5, Jakimosvski 5,5 (55′ Cissè 6); Ciciretti 5,5; Ceravolo 5. A disp.: Piscitelli, Del Pinto, Camporese, Bagadur, De Falco, Brignola. All.: Baroni

Marcatori: 30′ Della Rocca (S), 42′ Luiz Felipe (S), 87′ Lucioni (B)

Arbitro: Manganiello di Pinerolo
Note – Ammoniti: Ciceretti (B), Bernardini (S)

SalernoSport24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *